• Ferdinando Mulas

Convocazione dell’assemblea annuale 2017 dei soci e dei simpatizzanti di A.T.C.P.


Giovedì 3 agosto 2017, alle ore 18,00, presso il locale Sporting Center di Costa Paradiso, è convocata l’assemblea annuale dei soci, aperta anche ai simpatizzanti ed ai sostenitori delle iniziative della ns. Associazione, come la partecipazione al ricorso al TAR.

Gli argomenti su cui discutere e deliberare sono i seguenti:

  1. Relazione del presidente sull’attività svolta nell’anno trascorso e sullo stato del ricorso al TAR;

  2. Relazione del Tesoriere sulla situazione di bilancio dell’associazione;

  3. Analisi e valutazione della situazione in cui versa la Comunità;

  4. Discussione sulla prossima assemblea dei Partecipanti del 10 agosto p.v.

  5. Dimissioni del presidente.

Data l’importanza degli argomenti, si prega di fare il possibile per partecipare alla riunione. Ricordo a tutti la necessità di provvedere al pagamento della quota associativa annuale, possibilmente nella misura di 100 € (socio sostenitore, anziché quella di 50 € per socio ordinario), che può essere effettuata direttamente in occasione dell’assemblea dei soci, oppure mediante bonifico bancario sul c/c bancario:

IBAN: IT 55 M 06175 01201 000000 220380,

intestato a ATCP c/o Banca CARIGE SpA – Sede di AOSTA.

L’ordinanza del TAR dell’aprile scorso, che ha ordinato l’integrazione del contraddittorio, mediante avviso da pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale e sul BURAS, per rendere possibile l’eventuale partecipazione al ricorso di tutti i proprietari di Costa Paradiso, ha complicato non poco la situazione finanziaria della nostra associazione. Tale pubblicazione comporta, infatti, una spesa aggiuntiva notevole, stimata solo per la G.U. di c.a. 2.500, cui si aggiungerà quella della pubblicazione sul bollettino della Regione Sardegna. Nonostante ciò, dobbiamo fare ogni possibile sforzo per far fronte a queste spese, pena la perdita del ricorso. Il che, dopo 4 anni di attesa, sarebbe un’autentica beffa.

Un cordiale saluto.

IL PRESIDENTE

Ferdinando Mulas