• Admin

Comunicato del nuovo C.d.A


Il Consiglio di Amministrazione, validamente eletto nell’assemblea del 10 agosto 2016, si è riunito il 26 agosto 2016 per procedere, come prevede l’art. 52 del regolamento della Comunità, alla nomina del presidente, del vice presidente e del tesoriere.

La seduta si è svolta in sede diversa da quella degli uffici della Comunità, a causa dell’impedimento esercitato dal presidente del C.d.A., che contesta la validità della prosecuzione dell’assemblea, dopo una breve fase di interruzione. In realtà, l’assemblea ha deciso, nella sua sovranità, di continuare i suoi lavori che hanno portato alla elezione del nuovo consiglio di amministrazione ed al nuovo collegio dei rappresentanti. Infatti, in base all’art. 55 del regolamento, l’assemblea, in seconda convocazione, è “valida con qualsiasi presenza e decide legittimamente con semplice maggioranza ..”

Nella suddetta riunione del 26 agosto, sono stati nominati:

presidente: Ferdinando Mulas

vicepresidente: Domenico Butera

vicepresidente: Claudio Pedace

tesoriere: Maurizio Pedretti.

Il verbale della riunione verrà presto depositato negli uffici della Comunità, unitamente ad un documento di diffida nei confronti del dr. Piergianni Addis affinché si astenga dal porre in essere qualsiasi ulteriore atto in rappresentanza della Comunità, ivi compresa la convocazione di una nuova assemblea, e lasci immediatamente gli uffici della Comunità stessa, non avendo più alcun titolo che giustifichi la sua permanenza nel ruolo di presidente del C.d.A. ed essendo esclusa qualsiasi forma di prorogatio della funzione.

Il nuovo consiglio si augura di poter superare rapidamente questo impedimento, del tutto ingiustificato, e di poter operare al più presto nella pienezza dei suoi poteri per affrontare i problemi più urgenti della Comunità, come la gestione del passaggio del servizio idrico integrato e delle opere di urbanizzazione al Comune di Trinità, la grave situazione amministrativa e finanziaria, la definizione della qualificazione giuridica e del conseguente assetto organizzativo, la tutela dell’ambiente naturale.

Gli obiettivi del nuovo consiglio sono quelli di dare soluzione alle criticità presenti in questi settori, cercando di coinvolgere e di unire, in uno sforzo comune, tutti i partecipanti senza distinzioni di gruppi e tantomeno di schieramenti pregiudiziali. In quest’ottica, risulta prioritario attivare un tavolo di trattativa e di confronto col Comune di Trinità, il cui ruolo resta comunque essenziale per la soluzione di tali criticità, così come è di estrema importanza l’appoggio alla nostra azione da parte dei partecipanti alla Comunità.

Nel ringraziare per il sostegno ed i suggerimenti che pervengono già da varie parti, porgiamo un cordiale saluto a tutti

Il Presidente del C.d.A.

Ferdinando Mulas