• Redazione di ATCP

COMUNICATO


Ieri a Cagliari si è svolto un ulteriore incontro tra il direttore generale di Abbanoa ed il sindaco di Trinità, il presidente del C.d.A. della Comunità ed alcuni imprenditori operanti a Costa Paradiso. L'incontro si è concluso col seguente accordo.

Abbanoa riprenderà a fornire l'acqua già dalla giornata odierna. I rappresentanti della Comunità si sono formalmente impegnati a:

- versare, entro oggi, a favore di Abbanoa la somma di 100.000 €, in aggiunta ai 200.000 € versati la scorsa settimana;

- versare entro 20 giorni la somma di 407.000 €, di cui il 50% verrà assicurato dagli imprenditori morosi, che pagheranno direttamente ad Abbanoa in uno specifico c/c; l'altro 50% dovrà essere versato dalla Comunità;

- il totale di questi pagamenti è pari al 40% dell'esposizione totale della Comunità verso Abbanoa, che a questo punto sarebbe di 1.717.000 €, di cui

1.517.000 € già fatturati e 200.000 € di bollette in corso di emissione. Resta dunque da pagare per l'acqua la somma di un milione di euro.

Al di là di ogni polemica, giusta o sbagliata che sia, strumentale oppure no, questo è il crudo linguaggio delle cifre, dal quale non ci si può sottrarre e col quale tutti dovremo fare i conti